Roma 23 Giugno 2008

L’Italia ripartirà da Nizza il 20 agosto nell'amichevole contro l’Austria

Il lunedì è da sempre il giorno più brutto della settimana. Il sogno Europeo dell’Italia di Donadoni finisce ad una manciata di minuti dal lunedì. Oggi anche il tempo si è messo a fare i capricci a Baden. Dopo due giorni di sole, la bassa Austria saluta gli azzurri con un acquazzone estivo che colora di malinconia la mattinata. Uscire così poi fa ancora più male. I rigori, che ci avevano regalato la magnifica notte di Berlino, ora ci lasciano un addio pieno di rimpianti.

E’  tempo di bagagli per la comitiva azzurra. Dopo due anni di lavoro, iniziati all’indomani della notte magica di Berlino, il sogno si infrange. Oggi il charter azzurro partirà alle 16.45 dall’aeroporto di Vienna direzione Malpensa. Un’oretta e mezzo di volo poi il nuovo decollo alla volta di Roma. Tutti in vacanza, primo impegno della nuova stagione il 20 agosto a Nizza contro l’Austria e da settembre si comincerà a pensare al Mondiale di Sudafrica 2010: l’Italia esordirà nelle qualificazioni il 6 settembre a Nicosia contro Cipro, il 10 settembre, invece, debutterà in casa
contro la Georgia.



Credits - FIGC - Copyright reserved 2008