Roma 2 Ottobre 2009

Proseguono gli incontri tra Figc, Comuni e club: Genova la prossima tappa

Prosegue a ritmo serrato il confronto tra la Figc, gli enti locali ed i club delle città selezionate per la candidatura italiana ad Euro 2016: questa mattina Michele Uva, Project Manager Euro 2016/Italy Candidate, ha incontrato l’amministratore delegato della U.S. Città di Palermo Rinaldo Sagramola e il Vice Sindaco di Palermo Francesco Scoma. Così come era avvenuto a Napoli, Cagliari e Verona, l’amministrazione comunale palermitana ha ribadito il proprio impegno a fornire tempestivamente le garanzie previste dalla Uefa per le città candidate, a cominciare dalla questione stadio, sulla quale verrà avviato il confronto con il club rosanero. Il giro delle consultazioni proseguirà nei prossimi giorni: il 7 ottobre appuntamento a Genova, il giorno successivo a Milano, poi il 9 a Bari. La settimana successiva si proseguirà poi il 14 ottobre a Torino, nei giorni successivi Firenze (15) e Bologna (16). Degli ultimi confronti (Roma e Udine) verrà data tempestiva comunicazione. Sull’agenda di Euro 2016, c’è anche il terzo e ultimo workshop con l’Uefa, previsto a Nyon il 6 ottobre e relativo alle questioni commerciali/legali ed alle procedure di candidatura.



Credits - FIGC - Copyright reserved 2008